Human Rights Watch accusa: su Facebook e Istagram messi a tacere i contenuti filo-palestinesi
Top

Human Rights Watch accusa: su Facebook e Istagram messi a tacere i contenuti filo-palestinesi

Le politiche e i sistemi di moderazione dei contenuti di Meta stanno mettendo sempre più a tacere i contenuti filo-palestinesi su Facebook e Instagram, ha affermato Human Rights Watch (

Human Rights Watch accusa: su Facebook e Istagram messi a tacere i contenuti filo-palestinesi
Guerra di Gaza
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Dicembre 2023 - 22.19


ATF

Le politiche e i sistemi di moderazione dei contenuti di Meta stanno mettendo sempre più a tacere i contenuti filo-palestinesi su Facebook e Instagram, ha affermato Human Rights Watch (HRW).

Un nuovo rapporto di HRW intitolato Promesse infrante di Meta: censura sistemica dei contenuti palestinesi su Instagram e Facebook “documenta un modello di indebita rimozione e soppressione di discorsi protetti, inclusa l’espressione pacifica a sostegno della Palestina e il dibattito pubblico sui diritti dei palestinesi”, ha affermato HRW.

Secondo HRW, ha identificato sei modelli chiave di censura, ciascuno ricorrente in almeno 100 casi: rimozione di contenuti, sospensione o eliminazione di account, incapacità di interagire con i contenuti, incapacità di seguire o taggare account, restrizioni sull’uso di funzionalità come Instagram/Facebook Live e “shadow banning”.

Ha inoltre scoperto che Meta aveva fatto appello alla sua politica sulle organizzazioni e sugli individui pericolosi, che “incorpora pienamente gli elenchi designati dagli Stati Uniti di” organizzazioni terroristiche “”.

HRW ha aggiunto che Meta ha applicato erroneamente le sue politiche su contenuti violenti ed espliciti, violenza e incitamento, incitamento all’odio, nudità e attività sessuale, e ha anche applicato in modo incoerente la sua politica di “indennità degna di nota”, rimuovendo a sua volta dozzine di contenuti che documentano lesioni e morte palestinesi che ha valore di notizia.

Leggi anche:  L'Occidente sta misurando la quantità di rancori accumulati dai popoli che si sono sentiti dominati
Native

Articoli correlati