Fratoianni: "Vogliamo un'Europa diversa dalle destre leaderiste. Il confronto Meloni-Schlein? Offensivo, rinuncino"
Top

Fratoianni: "Vogliamo un'Europa diversa dalle destre leaderiste. Il confronto Meloni-Schlein? Offensivo, rinuncino"

Fratoianni: "Questa cosa del confronto tv è ridicola e offensiva, non solo perché Meloni e Schlein non andranno in Europa, ma offensiva rispetto alle regole della democrazia".

Fratoianni: "Vogliamo un'Europa diversa dalle destre leaderiste. Il confronto Meloni-Schlein? Offensivo, rinuncino"
Nicola Fratoianni
Preroll

globalist Modifica articolo

13 Maggio 2024 - 14.31


ATF

Nicola Fratoianni ha presentato il programma di Avs per le prossime elezioni Europee. “Si può scegliere un’Europa diversa rispetto a quella delle destre climafreghiste e leaderiste, perché non si può giocare a essere borgatara senza andare a parlare con chi ci vive e con quelli che fanno fatica, a cui hai tolto il reddito di cittadinanza. Serve un voto per scegliere un futuro verde, giusto e di pace. Noi siamo convinti che l’Europa serva, ma l’esistenza e la natura dell’Europa non è scontata. Può essere l’Europa di Orban o un’altra Europa, noi vogliamo un’altra Europa”.

Fratoianni si è poi unito al coro dei partiti di opposizione che contestano il duello tv tra Giorgia Meloni ed Elly Schlein. “Questa cosa del confronto tv è ridicola e offensiva, non solo perché Meloni e Schlein non andranno in Europa, ma offensiva rispetto alle regole della democrazia”.

“Non ci sono due coalizioni e basta, c’è il proporzionale. Allora si confrontino tutti, si faccia con i sorteggi come con le tribune politiche. Dovrebbero essere loro due a sottrarsi, altrimenti devono intervenire gli organi di garanzia, come l’AgCom”.

Leggi anche:  Ruotolo (Pd): "La nostra Europa è il manifesto di Ventotene, non le idee di Meloni e Orban"
Native

Articoli correlati