Mosul est liberata dall'Isis, ma ci sono ancora sacche di resistenza in alcuni distretti
Top

Mosul est liberata dall'Isis, ma ci sono ancora sacche di resistenza in alcuni distretti

La liberazione era stata annunciata dal generale Talib al-Sheghati. Combattimenti sono ancora in corso contro gli ultimi militanti Isis arroccati.

Annunciata la liberazione di Mosul est
Annunciata la liberazione di Mosul est
Preroll

globalist Modifica articolo

19 Gennaio 2017 - 19.52


ATF

Le forze governative irachene hanno strappato la parte est di Mosul ai miliziani dello Stato islamico. Si stanno comunque svolgendo in queste ore i combattimenti contro gli ultimi jihadisti rimasti nei quartieri orientali della città mentre, a tre mesi dal lancio dell’offensiva governativa, la parte occidentale risulta ancora in mano ai miliziani di al-Baghdadi.

Gli scontri sono concentrati nella zona dove sorge il palazzo presidenziale, in una Mosul divisa in due dal fiume Tigri.
Parlando durante una conferenza stampa a Bartalla, il generale iracheno Talib al-Sheghati, aveva annunciato “la liberazione della parte est”, aggiungendo però che nonostante la vittoria, restano le ultime sacche di resistenze da debellare. L’esercito sta ancora combattendo ad Al-Arabi, l’ultimo distretto ancora sotto parziale controllo dei miliziani, sulla parte est del fiume.

 

Leggi anche:  Spagna, smantellato un nucleo dell'Isis che incitava i seguaci ad attaccare il Real Madrid
Native

Articoli correlati