Un deputato repubblicano rinnegato dalla famiglia per aver votato a favore dell'impeachment di Trump
Top

Un deputato repubblicano rinnegato dalla famiglia per aver votato a favore dell'impeachment di Trump

Adam Kinzinger, dell'Illinois, ha ricevuto una lettera da parte di 11 membri della sua famiglia che lo hanno definito una 'delusione per Dio'.

Adam Kinzinger
Adam Kinzinger
Preroll

globalist Modifica articolo

16 Febbraio 2021 - 17.37


ATF

Adam Kinzinger, deputato repubblicano dell’Illinois, è stato rinnegato dalla sua famiglia perché ha dichiarato di aver votato a favore dell’impeachment e per aver criticato più volte l’amministrazione Trump.
Dopo aver chiesto la rimozione di Trump, 11 membri della sua famiglia hanno inviato una nota scritta a mano di due pagine in cui tra l’altro si legge: “Che delusione sei per noi e per Dio!. Siamo completamente disgustati”. La nota continua dicendo che il deputato lavora con “l’esercito del diavolo”, che include i Democratici e i “media che diffondono notizie false”. Il deputato, che è al suo sesto mandato, si è sentito dire di “essersi innamorato degli ideali socialisti” e di aver “messo in imbarazzo il nome della famiglia Kinzinger”. La lettera di accuse è stata pubblicata sul New York Times.
Kinzinger, che ha fatto una battaglia dentro il suo partito contro il trumpismo, ha risposto che i membri della famiglia autori della lettera soffrono di “lavaggio del cervello” da parte delle chiese conservatrici. Adam Kinzinger è stato uno dei 10 repubblicani della Camera a votare a favore dell’impeachment per Trump.

Leggi anche:  Trump accusa Biden di aver autorizzato l'Fbi all'uso della forza letale nel raid di Mar a Lago per farlo fuori
Native

Articoli correlati