Lula spiega il progetto per salvare i popoli dell'Amazzonia: "I più poveri di tutto il pianeta"
Top

Lula spiega il progetto per salvare i popoli dell'Amazzonia: "I più poveri di tutto il pianeta"

Lula ha detto che non possiamo permettere che gli esseri umani di questa regione continuino ad essere i poveri del pianeta

Lula spiega il progetto per salvare i popoli dell'Amazzonia: "I più poveri di tutto il pianeta"
Lula a fianco del popoli dell'Amazzonia
Preroll

globalist Modifica articolo

6 Giugno 2023 - 16.38


ATF

Lula cambia passo rispetto a Bolsonaro, esponente del partito degli approfittatori: «Per preservare l’Amazzonia, è necessario prendersi cura delle persone, della fauna e della foresta. Ma non possiamo permettere che gli esseri umani di questa regione continuino ad essere i poveri del pianeta»: lo ha detto il presidente brasiliano, Luiz Inacio Lula da Silva, a proposito della politica ambientale del suo governo.

«Vogliamo estrarre, condurre ricerche sulla ricchezza della nostra biodiversità per vedere se da quella riusciamo a dare da vivere alla nostra gente», ha aggiunto Lula, citando i cosmetici e i medicinali tra i settori dell’industria che possono beneficiare di questo sfruttamento, secondo Agencia Estado.

Durante la presentazione di un nuovo piano contro la deforestazione, avvenuta ieri in occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, il capo dello Stato ha rinnovato il suo appello ai «Paesi ricchi» affinché mantengano le loro promesse e aumentino i finanziamenti per combattere il disboscamento illegale in Amazzonia.

«Sospetto che i Paesi ricchi promettano ciò che non possono o non vogliono dare», ha affermato Lula, che ha ribadito la sua promessa di azioni repressive contro la deforestazione e l’estrazione illegale. 

Leggi anche:  Lula chiede che la Russia partecipi ai negoziati per un accordo politico sull'Ucraina
Native

Articoli correlati