Mosca progetta la 'russificazione' di Mariupol: residenti deportati e in arrivo gente dalla Russia
Top

Mosca progetta la 'russificazione' di Mariupol: residenti deportati e in arrivo gente dalla Russia

Russificazione forzata: Mosca ha preparato un "piano di sviluppo" per Mariupol occupata, che prevede un aumento della popolazione di circa 300.000 persone attraverso la migrazione dalla Russia

Mosca progetta la 'russificazione' di Mariupol: residenti deportati e in arrivo gente dalla Russia
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Agosto 2023 - 10.56


ATF

Russificazione forzata: Mosca ha preparato un “piano di sviluppo” per Mariupol occupata, che prevede un aumento della popolazione di circa 300.000 persone attraverso la migrazione dalla Russia: lo ha riferito il National Resistance Center, un’organizzazione gestita dalle forze speciali ucraine.

Un estratto dal resto del rapporto del Kyiv Independent recita: “Secondo quanto riferito, Mosca intende completare il trasferimento entro il 2035”, ha scritto il centro, citando fonti della resistenza clandestina locale che hanno ottenuto i documenti dell’amministrazione di occupazione.

Il Cremlino ha avviato un programma di mutui a buon mercato su proprietà nelle parti occupate dell’Ucraina, come Mariupol nell’oblast di Donetsk, per incoraggiare i russi a trasferirsi lì, si legge nel rapporto.

Inoltre, Mosca ha intenzione di inviare migranti per lavoro e dipendenti pubblici dalle regioni “depresse” della Russia nei territori occupati. Allo stesso tempo, i residenti di Mariupol e di altri insediamenti occupati vengono deportati con la forza in Russia, ha aggiunto il Centro di resistenza nazionale.

Leggi anche:  Guerra e speculazione: Putin vuole fare di Mariupol una località balneare
Native

Articoli correlati