L'Arabia Saudita vuole normalizzare le relazioni con Israele ma ci vuole la creazione dello stato di Palestina
Top

L'Arabia Saudita vuole normalizzare le relazioni con Israele ma ci vuole la creazione dello stato di Palestina

L'Arabia Saudita è interessata a normalizzare le relazioni con Israele dopo la guerra a Gaza, ma qualunque accordo deve portare alla creazione di uno stato palestinese.

L'Arabia Saudita vuole normalizzare le relazioni con Israele ma ci vuole la creazione dello stato di Palestina
Khalid bin Bandar ambasciatore saudita a Londra
Preroll

globalist Modifica articolo

9 Gennaio 2024 - 16.53


ATF

L’Arabia Saudita è interessata a normalizzare le relazioni con Israele dopo la guerra a Gaza, ma qualunque accordo deve portare alla creazione di uno stato palestinese. Lo ha dichiarato alla Bbc l’ambasciatore saudita in Gran Bretagna, principe Khalid bin Bandar.

Secondo bin Bandar, le parti erano “vicine” a un accordo di normalizzazione quando l’Arabia Saudita ha interrotto i colloqui mediati dagli Stati Uniti dopo l’attacco di Hamas del 7 ottobre.

L’ambasciatore ha affermato che l’Arabia Saudita crede ancora nella possibilità di stabilire legami con Israele malgrado lo “sfortunato” numero di morti a Gaza, ma secondo lui la normalizzazione “non avverrà a spese del popolo palestinese”.

Leggi anche:  Israele-Palestina: la speranza sono quelle 160 Ong e i "Combattenti per la pace" dei due campi
Native

Articoli correlati