Biden annuncia l'invio a Kiev di cinque nuovi sistemi di difesa aerea strategici
Top

Biden annuncia l'invio a Kiev di cinque nuovi sistemi di difesa aerea strategici

La promessa di consegne di armi, comprese le difese antiaeree richieste dal presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy, è arrivata appena un giorno dopo un attacco missilistico mortale contro un ospedale pediatrico oncologico e altri obiettivi civili

Biden annuncia l'invio a Kiev di cinque nuovi sistemi di difesa aerea strategici
Joe Biden
Preroll

globalist Modifica articolo

10 Luglio 2024 - 10.36


ATF

Joe Biden ha annunciato che i paesi della NATO forniranno all’Ucraina cinque nuovi sistemi di difesa aerea strategici mentre i leader hanno iniziato un vertice a Washington in cui ci si aspettava che l’alleanza dichiarasse “irreversibile” il percorso dell’Ucraina verso la NATO.

La promessa di consegne di armi, comprese le difese antiaeree richieste dal presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy, è arrivata appena un giorno dopo un attacco missilistico mortale contro un ospedale pediatrico oncologico e altri obiettivi civili in Ucraina che Biden ha definito un “orribile promemoria della brutalità della Russia”. .
La NATO annuncerà lo “storico” pacchetto di aiuti all’Ucraina, ma l’attacco all’ospedale dimostra che non è sufficiente

“Tutto sommato, l’Ucraina riceverà centinaia di intercettori aggiuntivi nel corso del prossimo anno, aiutando a proteggere le città ucraine dai missili russi e dalle truppe ucraine che affrontano i loro attacchi in prima linea”, ha detto Biden.

Il discorso principale è stato un passo fondamentale per convincere i leader stranieri che Biden, 81 anni, è ancora all’altezza del compito di guidare l’alleanza militare composta da 32 membri. È stato anche un test fondamentale per salvare la sua campagna presidenziale dopo un disastroso dibattito contro Donald Trump che ha portato molti nel suo stesso partito a mettere in dubbio la sua acutezza mentale.

Leggi anche:  Sondaggi politici: per Biden aumentano le difficoltà

In toni energici, Biden ha detto: “Prima di questa guerra, Putin pensava che la Nato si sarebbe rotta. Oggi la Nato è più forte di quanto lo sia mai stata nella sua storia. Quando iniziò questa guerra insensata, l’Ucraina era un paese libero. Oggi è ancora un paese libero e la guerra finirà con l’Ucraina che rimarrà un paese libero e indipendente”.

“La Russia non prevarrà”, ha detto tra gli applausi crescenti. “L’Ucraina prevarrà”.

In un discorso più tardi nella notte, Zelenskiy ha esortato i leader politici statunitensi a non aspettare l’esito delle elezioni presidenziali di novembre per agire con forza per aiutare il suo Paese.

“Tutti aspettano novembre. Gli americani aspettano novembre, in Europa, nel Medio Oriente, nel Pacifico, tutto il mondo guarda novembre e, a dire il vero, anche Putin aspetta novembre.

“È tempo di uscire dall’ombra, di prendere decisioni forti… di agire e non aspettare novembre o qualsiasi altro mese”, ha detto Zelenskiy.

Martedì è stato annunciato che gli Stati Uniti e i loro alleati europei agiranno per rafforzare le difese aeree dell’Ucraina in un momento in cui il paese è sotto costante e pesante bombardamento da parte della Russia.

Leggi anche:  Joe Biden si ritira dalla corsa alla Casa Bianca

Stati Uniti, Germania e Romania invieranno batterie aggiuntive del sistema di difesa aerea Patriot mentre i componenti Patriot donati dai Paesi Bassi consentiranno il funzionamento di un’altra batteria, secondo una dichiarazione dei leader di Stati Uniti, Paesi Bassi, Germania, Italia e Romania.

Il primo ministro italiano, Giorgia Meloni, ha approvato la donazione di un equivalente di fabbricazione italo-francese dell’intercettore Patriot, il sistema di difesa aerea SAMP/T.

Native

Articoli correlati